Ecco come i veterinari alimentano i loro cani per mantenerli sempre in salute

Scopri se stai alimentando il tuo cane nella maniera corretta per garantirgli una vita sana e longeva

Oggi parliamo di alimentazione del cane, un tema importantissimo per la salute dei nostri amici a 4 zampe.

 

Come per gli umani, infatti, lo stato di salute e la longevità dei cani dipende da più fattori, tra cui quelli non modificabili come la genetica e l’età, e poi da tutta una serie di variabili su cui abbiamo il pieno contro, come appunto lo stile di vita e alimentazione.

 

Un cane può avere anche una genetica forte, che lo predispone a una vita lunga e in salute, ma se vive in un ambiente sfavorevole e non lo alimentiamo correttamente, allora rischiamo di diminuire la sua speranza di vita.

 

Al contrario, anche il cane geneticamente più debole, ma che vive in un contesto sano, può sperare in un’esistenza longeva.

 

Quindi, vista l’importanza dell’alimentazione per la salute dei nostri amici a 4 zampe, dedicheremo le prossime righe specificatamente a questo argomento, e ti svelerò come i veterinari alimentano i loro cani per garantire loro una vita in salute.

 

Ecco che cosa scoprirai continuando a leggere l’articolo:

       Tutti i rischi di un’alimentazione scorretta per il tuo cane;

       Come i veterinari alimentano i loro cani per garantirgli una vita lunga e in salute.

 

Partiamo subito con I RISCHI che corre il tuo cane se non lo alimenti nel modo corretto. Innanzitutto, che cosa significa “alimentazione corretta”?

 

Principalmente, due cose:

 

  1. Qualità: la tipologia di cibo che offri al tuo cane deve essere adatto alle sue esigenze nutrizionali, che – ricorda sempre – sono diverse dalle nostre in quanto esseri umani!

 

  1. Quantità: cosa fondamentale, oltre alla qualità del cibo, è QUANTO cibo gli dai. Anche la quantità deve essere adatta alle esigenze del tuo cane e non superare il suo fabbisogno calorico.

 

Che cosa rischia il tuo cane se non lo alimenti correttamente?

 

Se l’alimentazione è scorretta dal punto di vista della qualità del cibo che gli offri, il tuo cane rischia di andare incontro a carenze nutrizionali e di sviluppare patologie a carico degli organi interni come il fegato, i reni, l’apparato digerente ecc…

 

Considera poi, che ci sono cibi che dovresti sempre evitare di dare al tuo cane, perché in certe quantità risultano tossici. Alcuni esempi? L’aglio, la cipolla, la cioccolata ecc…

 

Per quanto riguarda invece la quantità del cibo, è dannosa non solo la malnutrizione, ma anche l’eccesso di alimentazione (situazione purtroppo molto frequente).

 

Anche se spinti da buone intenzioni, dobbiamo tenere a mente che il cibo non può essere utilizzato come “vizio”, se amiamo davvero i nostri animali e vogliamo il loro bene.

 

Uno studio inglese pubblicato sull’autorevole rivista “Journal of Veterinary Internal Medicine” ha dimostrato che, come per gli uomini, anche per i cani il sovrappeso è correlato a maggiori probabilità di sviluppare problematiche di salute, come malattie respiratorie, articolari e cancro.

 

Tramite un’indagine condotta dal ricercatore Alex German e il suo team, sono stati indagati i motivi principali per cui i proprietari di animali tendono a dare ai loro cani cibo eccessivo.

 

Dai risultati emerge che più della metà dei proprietari (il 54%) da spesso il proprio cibo come extra perché “implorato dall’animale”, mentre il 22% sovralimenta il proprio animale domestico “per renderlo felice”.

 

Inoltre, dato che fa riflettere, solo 1 proprietario su 5 misura sempre la quantità di cibo da mettere nella ciotola, mentre 4 su 5 si limitano a una stima approssimativa.

 

Ora che abbiamo visto i rischi a cui può portare un’alimentazione scorretta, parliamo invece di qual è il modo più giusto per alimentare il tuo cane, affinchè viva una vita lunga e in salute.

 

Per farlo, ho deciso di riportarti alcuni dei risultati emersi dal Rapporto ASSALCO-ZOOMARK 2020 sull’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia, che raccoglie il pensiero e le opinioni degli specialisti più competenti in materia, i veterinari.

 

Ecco quindi come i veterinari alimentano i loro cani per mantenerli in salute:

 

       L’86% dei medici veterinari sostiene che l’alimentazione più sicura sia quella industriale.
Di contro, l’alimentazione a crudo e quella costituita da cibo umido con avanzi da tavola sono considerate poco salutari.

 

       Il 93% dei veterinari alimenta il proprio cane con cibi industriali perché ritenuti più sicuri: il cibo confezionato tende ad essere il più controllato, più sicuro dal punto di vista igienico-sanitario e garantisce una giusta copertura dei fabbisogni nutritivi del cane.

 

       Dal 1985 ad oggi la percentuale di veterinari che preferisce l’alimentazione industriale a quella “fai da te” è passata dal 58,7% al 93%.

 

Tra i consigli degli specialisti infine, come detto sopra, c’è la raccomandazione a monitorare la quantità del cibo che mettiamo nella ciotola del nostro amico a 4 zampe.

 

Come hai potuto capire leggendo questo articolo, l’alimentazione per il tuo cane è un aspetto fondamentale a cui devi prestare attenzione se vuoi che la sua vita sia lunga e sempre in buona salute.

 

Oltre a una corretta alimentazione, c’è anche un secondo aspetto che ha contribuito all’aumento di longevità degli animali domestici negli ultimi 40 anni: LE CURE VETERINARIE.

 

Oggi infatti i proprietari di animali domestici si dimostrano più attenti rispetto anche solo a 10 anni fa, riguardo alla salute del proprio cane.

 

Sono in aumento le persone che dichiarano di portare il proprio cane regolarmente dal veterinario per vaccini e controlli di routine, oltre che ricorrere allo specialista in caso di malessere dell’animale.

 

Sapevi che ora puoi tutelarti – e tutelare il tuo amico a 4 zampe – dalle spese veterinarie impreviste?

 

Per chi, come te, vuole avere la tranquillità e la sicurezza che il proprio cane riceva sempre le migliori cure qualunque cosa accada, entra in gioco ZAMPOL, il servizio di tutela specializzato per gli amici a 4 zampe!

 

Vuoi essere contattato e avere maggiori informazioni su come proteggere e tutelare il tuo amico a 4 zampe nel migliore dei modi?

 

Ti chiamare un Pet Coach, un consulente esperto del team di Zampol, che sarà pronto a chiarire ogni tuo dubbio e a trovare la soluzione su misura per te e per il tuo amico a 4 zampe.

 

Compila subito il modulo qui sotto 

Vuoi altre informazioni?

NON FERMARTI QUI

CONTINUA A LEGGERE